Proposta di consuetudine sugli acronimi

Dando questo titolo alla pagina mi rendo conto di mettermi in un cortocircuito logico: o abbiamo una consuetudine (cio un comportamento che si adotta in forma spontanea, senza alcuna giustificazione, nella maggior parte dei casi) o abbiamo una proposta (cioè argomentiamo i lati positivi di un comportamento a dispapito di altri). 

Chiedo quindi venia per la stringatezza del titolo, che lo porta ad essere fuorviante, quello che vorrei è, in realtà formulare "una proposta al fine di stabilire una consuetudine".

Di che si tratta?

Si un uso sensato degli acronimi!

Limitati ai testi dove compaiono molte volte e spiegati chiaramenti all'inizio del testo. 

Sfida impossibile?